Pan amasado

Il pan amasado mi ricorda mia suocera Maria, la mamma di Carlos, perché lei mi ha insegnato a farlo quando avevo vent’anni ed ero già sposata. Il pan amasado è pane impastato e si cuoce in forno. Io e mia suocera lo facciamo in inverno: è un po’ salato, si mangia con il burro quando è caldo e dura tanti giorni.

Ingredienti
1-kilo di farina
15- gr. di sale
120 gr. di margarina
13- gr. di lievito
500cc di acqua tiepida
1- cucchiaino de Zucchero

Preparazione
Mettete la farina in una ciotola e aggiungete il lievito e lo zucchero, poi aggiungete il sale e la margarina. Quando tutto è pronto, iniziate ad aggiungere l’acqua tiepida poco alla volta fino ad ottenere una massa omogenea. Bisogna far riposare l’impasto almeno 30 minuti coperto con un canovaccio. Dopo che si è riposato fare delle palline della grandezza di una mano e metterle nella teglia da forno. Nella teglia è meglio mettere un po’ di olio in modo che il pane non si attacchi. Cuocere per 20- 25 minuti a seconda del tipo di forno utilizzato. Il pan amasado deve essere dorato.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Da non perdere

Sempre dritto

Una storia di lavoro e di amicizia

Amica e collega

Hakeem Omotoyosi nel ricordo di Patrizia Salmi.

Per Hakeem

Con queste parole i maestri della Scuola Frisoun hanno ricordato

Guardie e ladri

Alexander Langer, politico e giornalista altoatesino, nel pieno del conflitto

A smile for Zakaria

All along abuses and brutality on the part of other